Home
Il pensiero
Il programma
Eventi
Foto
 
 

Sono Bruno Franco, un giovane italiano artigiano edile. Non sono un politico e non ho intenzione di diventarlo. L’Italia ha bisogno di nuovi condottieri ed il mio obiettivo è quello di unire tutti gli imprenditori gli artigiani e i commercianti. La società l’abbiamo creata noi ed è chi paga colui che comanda, quindi, siamo noi che dobbiamo andare al potere.

Se continua così il 2014 sarà la fine di noi imprenditori e per non farlo accadere dobbiamo unirci usando il cervello. LA CATENA rappresenta tanti anelli saldamente uniti e proprio restando uniti che possiamo farcela, perché l’unione fa la forza ed è la rabbia che abbiamo che fa la differenza.

Quando saremo tutti riuniti come un esercito di artigiani, di imprenditori e di commercianti, allora ce la faremo!

Com’è successo nella storia: il destino è scritto!

ALTO ADIGE

Terra italiana che con prepotenza austriaca noi italiani non possiamo vivere perché nessuno ci aiuta e non ci rappresenta nessuno. è da 68 anni che ci sono 100.000 vittime che aspettano giustizia!

L’Istria, Dalmazia, città di Fiume, sono terre che appartenevano all’Italia e ce le hanno rubate.

L’Alto Adige è stato occupato dai tedeschi, in Sicilia c’è la mafia, l’Istria, Dalmazia occidentale, ecc.. rubate dagli slavi e tutto il resto d’Italia è invasa da extracomunitari ma dov’é l’Italia? Questo è onore. Dov’è il rispetto dell’ex Impero Romano? Non ne siamo gli eredi, non dimentichiamolo!


Eliminazione di pensioni d’oro ed è giusto sequestrare tutti i soldi che si sono guadagnati i politici alzando il debito pubblico quindi paghino tutto trovando dove sono andati i soldi.


EURO

Uscita immediata dall’euro tenendo la moneta attuale ed espatrio immediato dei clandestini e blocco extracomunitari tenendo l’Italia come ex impero romano. Il destino mi fa sentire come nuovo condottiero. Fino ad oggi siamo stati governati da gente che non ha mai lavorato. Usciti dall’università sono andati in politica, ma per saper condurre bisogna prima imparare a sporcarsi le mani. Meglio la pratica che la grammatica.


LA CATENA


In fede,

Bruno Franco, un artigiano.


Site Map